Tentata rapina, in manette due immigrati

Un tentativo di rapina a un extracomunitario finisce a coltellate. È accaduto ieri mattina alle 7 in corso Como. Mourad K., marocchino di 27 anni, è stato avvicinato da cinque extracomunitari che lo hanno minacciato e si sono fatti consegnare soldi e cellulare. Il marocchino ha cercato di reagire, ed è stato colpito con calci e pugni, e da alcuni fendenti al corpo. In suo aiuto è accorso un albanese di 19 anni, Elez K., che è stato a sua volta raggiunto da alcune coltellate superficiali. Gli agenti della polizia arrivati sul posto sono riusciti a bloccare due dei cinque rapinatori, Karim M. (20enne) e Sami B. (39enne), che con loro avevano il coltello. I feriti sono stati curati al Fatebenefratelli, e se la sono cavata con una prognosi di pochi giorni.