Tentata violenza nel parco Rutilio

Tre romeni armati di taglierino assaltano un gruppetto di giovani a passeggio all’Eur, colpiscono con un pugno al volto uno dei ragazzi, rapinandolo del cellulare, quindi non contenti della «bravata» trascinano una ragazzina di 16 anni che era con loro all’interno di un parco e tentano ripetutamente di violentarla. Serata da incubo per una comitiva di romani che si trovava a passare intorno alle 23 nei pressi del Parco Marco Rutilio nel quartiere voluto dal Duce. La sedicenne è riuscita a evitare il peggio gridando a squarciagola e ribellandosi come una forsennata fino ad attirare l’attenzione di alcuni passanti, mentre i suoi amici sono corsi ad avvisare una pattuglia della polizia che era in strada. Vista la malparata, i tre romeni si sono dati alla fuga. Due sono stati raggiunti e arrestati dai poliziotti, il terzo è riuscito a sfuggire alle manette. Gli stranieri, clandestini, dovranno rispondere di rapina, lesioni e tentata violenza carnale.