Il termine «crociata»? Forse lo inventò un cronista spagnolo

Caro Granzotto, una domanda per lei, certo che solo lei può rispondermi esaurientemente. Tempo fa sull’ottimo sito di apologetica cattolica: www.kattoliko.it mi sono imbattuto in un articolo di Vittorio Messori sul «Corriere della Sera» del 1999. Nell’articolo appresi, con stupore, che la parola «Crociata» fu, salvo sporadici usi, mai usata dai «Crociati» appunto, né i soldati o condottieri, né i Papi, né i Santi che vi parteciparono. Il termine fu coniato (e darà luogo a quel mantra rancido ossessivamente ripetuto da chi odia la cristianità) in epoca illuminista. Qui «si parrà sua nobilitade». Mi sa dire chi, dove, come e quando chi furono i primi? Quali i primi testi? La ringrazio sempre per il suo straordinario angolino sul «Giornale».