Termini, il parcheggio delle minacce

Costa caro lasciare la propria auto al «Metropark» di piazza dei Cinquecento. Precisamente 1,55 euro l’ora, secondo quanto riportato sui cartelli posti alle entrate del parcheggio. Il problema è che esiste una seconda tariffa da corrispondere. Da mattina a sera, infatti, nell’area stazionano numerosi extracomunitari che pretendono un supplemento di due euro per sorvegliare le vetture. Ogni forma di protesta è inutile e pagare diventa un obbligo, a meno che non si voglia trovare un graffio sulla carrozzeria. E nella metro non va certo meglio con le bande di piccoli rom che borseggiano dalla mattina alla sera.