Termini Si fingeva poliziotto e rapinava, arrestato romeno

È sceso da una vettura con i vetri oscurati e dopo aver mostrato una finta placca e un tesserino da poliziotto li ha perquisiti e, approfittando della loro distrazione, gli ha sottratto dei soldi. Questo il sistema escogitato da D.T., romeno di 40 anni, per portare a termine una serie di colpi approfittando della buona fede dei turisti in transito nei pressi della stazione Termini. Una tecnica redditizia in considerazione del numero di denunce ricevute dalla polizia che sono riusciti a chiudere il cerchio attorno all’uomo, grazie anche alla collaborazione di due turisti. L’altra mattina infatti, i poliziotti hanno individuato la vettura con a bordo l’uomo alla ricerca di nuove vittime. Lo hanno accompagnato negli uffici del commissariato Viminale e lo hanno arrestato per rapina.