«Termostati giù in tutti gli uffici»

Controllo a tappeto in tutti gli edifici provinciali e intervento immediato sui termostati perché la temperatura non superi i 20 gradi. È la decisione presa ieri della Provincia per contribuire alla riduzione delle polveri sottili. A dare il via libera al piano è stato il presidente Filippo Penati su proposta dell'assessore all'Ambiente Bruna Brembilla. La Provincia predisporrà inoltre il servizio per il controllo dei valori massimi di temperature negli ambienti privati, attivabile su richiesta dei condomini nei comuni sotto i 210mila abitanti. «La riduzione delle emissioni in atmosfera tramite un miglior controllo degli impianti di riscaldamento è importante per migliorare l'aria - ha detto l’assessore-. Con questa decisione la Provincia si impegna a controllare e contenere consumi ed emissioni».