Terni, intesa su Thyssen

da Milano

É stato firmato ieri a Palazzo Chigi il patto di territorio per l’area di Terni-Narni nell’ambito della vertenza Tk-Ast. L’intesa, sottoscritta da governo, sindacati e azienda, serve a mantenere, qualificare e potenziare la presenza delle acciaierie della Thyssen Krupp nell’area.
Per questo l’accordo prevede una serie di interventi coordinati su infrastrutture viarie e ferroviarie, logistica, università e ricerca, approvvigionamento energetico e specifiche azioni di promozione industriale. Un accordo «molto importante», ha rilevato in una conferenza stampa con i rappresentanti di Regione ed enti locali, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta. Il quale ha sottolineato il «metodo» seguito della collaborazione interistituzionale e tra i soggetti interessati e che alla base dell’accordo ci sono «formazione, innovazione e ricerca: i tre fattori di competitività che qui trovano una strada concreta per farne un motore di sviluppo».