Il terremoto dà il colpo di grazia La scuola chiusa sarà demolita

Sarà demolita la scuola di via Pisa: colpa del terremoto. Dopo la scossa l’istituto che ospita 500 alunni (343 delle elementari e 156 delle medie) era stato immediatamente evacuato e poi chiuso per inagibilità dai vigili del fuoco. Ieri il Comune sulla base di una perizia condotta da esperti del Politecnico, ha deciso la demolizione. Sono state avviate quindi le procedure per il trasferimento degli alunni in altri istituti (via dei Narcisi 2 e via Anemoni 8 per le elementari e via Anemoni 10 per gli studenti delle medie). «Considerato le possibilità che eventi meteorologici(neve) o sismici possono portare grave nocumento all’attuale struttura degradata-si legge nel documento- si suggerisce di provvedere in breve tempo alla demolizione». Sono state avviate, pertanto, secondo l’organizzazione decisa dalla Direzione scolastica, le procedure e le azioni necessarie per il trasferimento degli alunni in altri istituti. Si tratta degli edifici di via dei Narcisi 2 e via Anemoni 8 per gli alunni delle elementari e di via Anemoni 10 per gli studenti delle medie.