TERREMOTO IN EMILIA

Continua a pieno ritmo la sottoscrizione organizzata dal Giornale per rilanciare le piccole imprese dell’Emilia pesantemente colpite dal terremoto. Per fare in modo che il lavoro possa ripartire il prima possibile i lettori stanno partecipando ad una importante raccolta fondi alla quale ieri ha partecipato anche il nostro caro amico e lettore Fernando Galardi che ha fatto sapere alla redazione di aver dato il suo contributo «Sicuro che i soldi andranno a buon fine e che, alla fine della raccolta, ci racconterete come sono stati impiegati». Il numero di conto aperto dal Giornale presso la Banca Passadore lo trovate qui a fianco.