Terrore per un rogo in albergo: notte all’addiaccio per trecento

Paura sabato notte all’Hotel Pisana Palace. Intorno all’1.50 per un corto circuito a un frigobar nell’ufficio computer al piano terra si è sprigionato un incendio che ha fatto scattare il piano di evacuazione dell’edificio. In quel momento vi erano ospitate circa 250 persone, più il personale di servizio. Sul posto sono intervenute ben 18 squadre dei vigili del fuoco, tra cui il carro autoprotettori e il carro teli. L’albergo, a 5 piani, è stato sgomberato in poco tempo. Le fiamme sono state domate quasi immediatamente dai pompieri. Mentre il sistema antincendio di rilevazione del fumo ha fatto scattare le procedure d’emergenza. Dopo mezz’ora, però, mancavano all’appello ancora 4 turisti, due italiani e due cinesi alloggiati al secondo piano. I quattro dormivano profondamente e non si erano accorti di nulla. A svegliarli e a metterli in salvo sono stati gli stessi pompieri. «La situazione - spiega il comandante dei vigili Guido Parisi - è stata sempre sotto controllo anche grazie al sistema di prevenzione che ha funzionato perfettamente».