Terrore a Sampierdarena, ladro contromano in strada

Rocambolesco inseguimento nel pomeriggio di ieri in via Buranello, a Sampierdarena, imboccata contromano da un tossicodipendente al volante di un’auto rubata.
Il veicolo e l’occupante sono stati segnalati e quindi individuati da una pattuglia del nucleo radiomobile dei carabinieri che si è messa subito all’inseguimento tra il fuggi fuggi generale degli involontari spettatori.
Il tossicodipendente - Lorenzo Aiello, 26 anni, con numerosi precedenti penali - è stato costretto ad abbandonare la macchina e a proseguire la fuga a piedi, ma si è «scontrato» con la spalla di un altro carabiniere, in borghese e fuori servizio, che stava passeggiando tranquillamente nella via. Il milite ha intuito cosa stesse succedendo, non ha avuto un attimo di esitazione e si è diretto contro il ladro abbattendolo con una spallata ben assestata.
A quel punto, la scorribanda di Aiello è terminata, e i carabinieri hanno potuto ricostruire con precisione i fatti: poco prima l’uomo aveva rubato due auto nel parcheggio dell’Ikea. Con la prima, una Panda, è andato a sbattere contro un muro nella vicina via Bianchi. Tornato nello stesso parcheggio, ha rubato una seconda vettura, una Punto.
Una donna però ha segnalato il furto al 112 che ha fatto intervenire in zona la pattuglia del Radiomobile per intercettare il fuggitivo.
Il pericoloso inseguimento è proseguito fino a via Buranello, dove Aiello, che fra l’altro non ha la patente, ha sfiorato diverse auto provenienti in senso inverso.
Obbligato a fermarsi nel traffico, l’uomo è scappato a piedi fino allo sfortunato incontro con il robusto carabiniere in borghese, della compagnia di Arenzano, che lo ha scaraventato a terra.
I colleghi lo hanno poi ammanettato, tra gli applausi dei passanti.