Terrorismo, tunisino assolto: era in carcere da oltre 2 anni

Termina il suo incarico alla Corte d’Assise di Milano con una sentenza di assoluzione Filippo Grisolia, il giudice chiamato dal nuovo ministro della Giustizia Paola Severino a ricoprire l’incarico di capo di gabinetto del ministero. Ieri mattina, la Corte da lui presieduta ha assolto un tunisino accusato di terrorismo internazionale, che era in carcere da circa due anni e mezzo: Houcine Tarkhani, arrestato nel maggio del 2009, finito a processo per aver fatto parte, secondo l’accusa, di un gruppo di islamici pronti a eseguire attentati a Bologna, in particolare alla Basilica di San Petronio, e a Milano. Accuse cadute con la sentenza di ieri.