Dalla terza media verso il futuro lavorativo

È un momento di crisi economica, tutto appare un po’ offuscato e ci sono molte ombre sulle prospettive di lavoro per chi sta cominciando ora a guardare il proprio futuro, ma nell’insieme delle opportunità di scelta, sia per quanto riguarda il corso di studi superiore che nell’ambito di una scelta di vita globale, il Collegio Geometri si propone come soggetto attivo e propositivo di un’opzione professionale interessante ed entusiasmante, oltre che portatrice di riconoscimenti economici e personali. Il Collegio si fa portatore di una proposta complessiva che va dall’Istituto tecnico per Geometri fino alla scelta della Libera Professione di Geometra: una scelta di studio, di lavoro e di vita; allo scopo di descrivere la propria proposta e parlarne con genitori e studenti, i Rappresentanti del Collegio saranno presenti agli Open Days degli Istituti Tecnici per Geometri della Provincia per proporre un percorso dinamico e collaudato che va dalla scuola al Mondo del lavoro. In particolare i primi incontri saranno nei giorni 12 e 13 dicembre in orari diversi, presso gli Istituti «Abba» e «Buonarroti» di Genova, «Liceti» di Rapallo e «In memoria dei Morti» di Chiavari: a questi incontri saranno presenti, oltre ai docenti degli Istituti Tecnici, dei Geometri Liberi Professionisti esperti che si metteranno a disposizione dei genitori e degli Studenti interessati per rispondere alle loro domande e dare chiarimenti sulla Professione e sul corso di studi. Il Collegio Geometri ha deciso di condividere, pubblicizzare, illustrare quello che è stato il percorso di vita degli Iscritti, dalle superiori all’esercizio della professione, con i giovani e i loro genitori, perché è convinto di essere portatore di una scelta di vita vincente e di successo. A tale proposito è stata predisposta un presentazione che verrà utilizzata dai Rappresentanti del Collegio durante gli incontri nelle scuole, che illustra dettagliatamente il percorso personale e professionale per diventare Geometra.
Nell’ultima parte degli incontri i rappresentanti del Collegio descrivono l’attività professionale del Geometra libero professionista, spiegano le molteplici settori nei quali questa si svolge: andiamo dalla Progettazione e Ristrutturazione di edifici, alle Pratiche Estimative riguardanti gli immobili e l’Agenzia del Territorio, alle attività riguardanti i Cantieri , la Sicurezza dei posti di Lavoro e degli Edifici, , la Direzione dei lavori, i Rilievi Topografici – che consentono la rappresentazione del territorio. Vengono illustrati anche i nuovi settori di attività verso i quali si sta aprendo la Professione: la Tutela Ambientale, la Gestione del Territorio, la Difesa della Natura, la Salvaguardia del Paesaggio. Questi sono i futuri ambiti di lavoro che, in un contesto di sfida mondiale al deterioramento dell’ambiente e del territorio, permettono di identificare il Geometra anche come il Tecnico che affianca istituzioni e privati nella lotta contro il degrado e l’inquinamento: lotta che - per il nostro stesso futuro - siamo obbligati ad affrontare e a vincere.
Betta Panina