Il Terzani a Randal per «Osama»

È lo scrittore Jonathan Randal il vincitore della seconda edizione del Premio Terzani assegnato dalla giuria presieduta da Angela Staude, vedova dello scrittore. Osama - questo il titolo dell’opera premiata - è una dettagliata biografia del ricercato numero uno dalle polizie di tutto il mondo. Nato a Buffalo nel 1933 ma residente a Parigi, Randal ha indagato intorno alla figura del miliardario saudita per spiegare come nasce un terrorista, ma soprattutto per spiegare come si crea un personaggio negativo, come lo si ingrandisce fino a trasformarlo in una figura mitica e inafferrabile.