Un terzo dei nuovi nati è figlio di coppie di fatto

Cresce il numero di nascite a Milano: nel 2000 si contavano 11mila e 959 neonati, mentre l’anno scorso hanno raggiunto quota 12mila e 553. Questi dati, pubblicati dal Comune e presentati ieri dall’assessore ai servizi civici Stefano Pillitteri rivelano che in questi anni sono diminuiti lievemente i figli di coppie italiane mentre sono aumentati quelli nati da genitori stranieri.
In aumento anche i bimbi nati da coppie miste: in sei anni, infatti, sono passati da 757 a 1.096, con un incremento del 45 per cento.
Un’altra curiosità: le coppie non sposate fanno più bimbi di un tempo. Secondo l’ultima rilevazione del Comune i loro figli sono il 34,2 per cento di tutti i bambini nati in città. Più fiocchi azzurri che rosa, ma questi ultimi sono in rimonta: le neonate sono pronte per il sorpasso.