Il Terzo Valico bloccato da tanti semafori rossi

Taglio del nastro, aprono i cantieri. Anzi, si chiudono. Stop and go, semaforo verde e semaforo rosso. Sempre così, da sedici anni a questa parte. Avanti e indietro, o meglio, andata e ritorno, come fosse una tradotta ferroviaria. D’accordo, si parla di ferrovia, ma non di una ferrovia qualsiasi: è il Terzo Valico che apre e chiude i cantieri, celebra l’andata e il ritorno dei lavori, va avanti e indietro. Purtroppo, solo in senso burocratico, ché per quanto riguarda l’avanzamento materiale dei binari, (...)