Terzo Valico Il governo fa il regalo di Natale alla Liguria

Il governo si ostina a fare un regalo di Natale alla Liguria, nonostante Claudio Burlando faccia di tutto per non riceverlo. Il cantiere del Terzo Valico verrà aperto entro Natale, dopo che ieri mattina il Cipe, il comitato interministeriale per la programmazione economica, ha assegnato definitivamente i 500 milioni per finanziare l’avvio dell’opera. Una riunione alla quale però il presidente della Regione ha ritenuto di non partecipare. Eppure era stato formalmente invitato con un telegramma che lo metteva al primo posto tra i destinatari. E soprattutto lo pregava «in caso di impossibilità a delegare un componente della giunta regionale».
Ma neppure un assessore qualsiasi si è preso la briga di andare a Roma. «È di sconcertante gravità l'assenza del presidente Burlando o di un assessore suo delegato alla importantissima riunione del Cipe di ieri in cui si è parlato della assegnazione delle risorse per il Terzo Valico - lo ha immediatamente incalzato il consigliere regionale Pdl Gianni Plinio, che ha presentato un’interpellanza - Vogliamo conoscere i motivi che hanno portato la giunta a disertare una seduta di questa portata. Un comportamento così assurdo e irresponsabile la dice assai lunga sulla mancanza di volontà di Burlando e della giunta di centro-sinistra a realizzare una opera vitale per lo sviluppo socio-economico di Genova e della Liguria come il Terzo Valico». E in effetti l’assenza di ieri sembra quanto meno confermare lo scarso interesse, dopo quanto accaduto in occasione dell’allora ministro dei Lavori Pubblici Antonio Di Pietro, che venne in Liguria per garantire l’affossamento del Terzo Valico senza incontrare resistenze o minime reazioni da parte di Burlando e compagni.
Il governatore in serata prova a giustificarsi. «Ho avvertito con lettera il governo e il Cipe che non avrei potuto partecipare dato che oggi (ieri, ndr) la giunta regionale doveva esaminare e approvare il bilancio 2010 perché giungesse in tempo utile all'esame del consiglio regionale e confermando il pieno sostegno della Regione Liguria alla realizzazione del Terzo valico, e quindi a favore dello stanziamento, anche se ancora parziale. (...)