Tesori privati aperti al pubblico

Palazzo Colonna, Palazzo Doria Pamphilj, Palazzo Pallavicini. Non soltanto tre storiche dimore romane ma anche tre fra le più illustri gallerie private italiane. Nel mese di giugno, grazie all’iniziativa «Capolavori da scoprire» sostenuta da Telecom Progetto Italia (catalogo Skira), le tre collezioni sono eccezionalmente aperte al pubblico. Il primo è stato Palazzo Colonna dove sono conservate 43 splendide tele del Vanvitelli. Nel salone verde di Palazzo Doria Pamphilj si trova invece l’elegantissima Annunciazione attribuita a Fra’ Filippo Lippi. Celebre quanto insolita nel suo inusitato realismo, La derelitta di Sandro Botticelli esposta al Casino dell’Aurora di Palazzo Pallavicini. Si tratta di una tavoletta grande quanto un libro di medie dimensioni che rappresenta una giovane donna dai capelli neri, il volto nascosto tra le mani. Un minuscolo dipinto che esprime uno dei momenti più alti del Rinascimento italiano. Palazzo Colonna è stato aperto al pubblico nello scorso fine settimana. Nel prossimo - da venerdì 10 a domenica 12 - saranno aperte le collezioni di Palazzo Doria Pamphilj (piazza del Collegio Romano 2, dalle 10 alle 17). Terzo incontro nell’ultimo weekend di giugno con Palazzo Pallavicini (via XXIV Maggio 43) dal 24 al 26 giugno, dalle 10 alle 17. La prima delle tre giornate è a inviti, le altre due aperte a tutti.