Tessera sanitaria per cure europee

Da oggi oltre 1,6 milioni di cittadini assistiti in Liguria inizieranno a ricevere a casa la tessera sanitaria, che fa parte delle nuove iniziative promosse dal ministero dell’Economia per potenziare il monitoraggio della spesa pubblica sanitaria di concerto con i ministeri della Salute e per l’Innovazione. La tessera è distribuita, in collaborazione con la Regione, ad ogni assistito munito di codice fiscale; contiene i dati anagrafici dell’assistito e il codice fiscale, su banda magnetica e in formato codice a barre. È valida sull’intero territorio nazionale e permette di ottenere servizi sanitari anche nei Paesi dell’Unione europea, in sostituzione del modello cartaceo E111. È facilmente utilizzabile dai non vedenti, grazie a caratteri braille in rilievo e può essere usata anche come tesserino di codice fiscale. I cittadini in attesa di ricevere la tessera potranno, ugualmente, usufruire delle prestazioni sanitarie pubbliche purché la nuova ricetta medica, standardizzata a livello nazionale, riporti il corretto codice fiscale dell'assistito. I cittadini potranno ricevere ulteriori chiarimenti telefonando al numero verde 800-030-070 o accedendo al sito www.sistemats.it, La Tessera Sanitaria è già stata distribuita ad oltre 7 milioni di assistiti in Abruzzo, Umbria, Emilia-Romagna e Veneto, da parte dell'Agenzia delle entrate e di Sogei, partner tecnologico del Ministero dell’Economia.