Test sul lodo Alfano La Cassazione decide sul ricorso del premier contro la Gandus

Primo test del lodo Alfano oggi in Cassazione. Tocca infatti alla Sesta sezione penale della Suprema corte a decidere se applicare subito, in favore del premier Silvio Berlusconi, la controversa norma che sospende i processi in corso nei confronti delle quattro più alte cariche dello Stato. I giudici di piazza Cavour decideranno se sospendere la trattazione dell’istanza di ricusazione del giudice milanese Nicoletta Gandus avanzata dai legali del presidente del Consiglio - nell’ambito del processo Mills - e rinviare l’udienza in attesa che la Consulta si pronunci.