Testaccio Vigili aggrediti: 3 ventenni rinviati a giudizio

Avrebbero aggredito due vigili, colpevoli di avergli chiesto di non intralciare il traffico sul Lungotevere Testaccio. Per questa vicenda due ragazzi sono stati rinviati a giudizio. Resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali i reati contestati ai due, A.B. di 20 anni e M.F. di 19 anni. Con loro sarà processato anche G.E. di 20 anni accusato di favoreggiamento. Il processo avrà inizio il 2 novembre. I fatti risalgono al 20 gennaio 2008 quando, secondo l’accusa, A.B. e M.F., approfittando del traffico, scesero dall’auto guidata da G.E., e si misero a fare confusione per strada, mimando anche alcune mosse di karate. A questo punto intervennero due vigili che intimarono ai giovani di spostarsi dal centro della strada perché «con la loro condotta causavano una turbativa del traffico stradale». I due giovani però risposero con la violenza.