Testi egiziani per imparare la grammatica

L’insegnamento dell’arabo nelle scuole italiane riguarda solo la lingua parlata. «Quella classica - dicono gli esperti - è troppo difficile, e non ha utilità pratica». L’arabo classico o coranico, infatti, serve per lo più per leggere appunto il corano, ed è un patrimonio culturale privilegiato, un po’ come per noi italiani il greco e il latino. Testi utilizzati sono quelli di grammatica ed eserciziari. Non è un caso che i testi usati durante queste lezioni siano spesso messi a disposizione dai ministero di Egitto e Marocco. E questi testi sono gli stessi usati dagli allievi delle scuole dei Paesi d’origine. Dove l’insegnamento è laico, perché coinvolge anche alunni di altre religioni. L’esempio classico in questo senso è quello dell’Egitto, dove la scuola pubblica è frequentata anche da bambini figli di genitori di religione ortodossa.