Tetris, sulla Xbox i mattoncini volano ancora

Vi sono pochi titoli nella decennale storia dei videogames che sono riusciti a mettere d’accordo tutti come Tetris. Dopo essere apparso praticamente su tutti i sistemi di intrattenimento domestico esistenti (compresi cellulari e palmari vari), ecco Tetris Evolution (THQ) una nuovissima versione per l’ammiraglia di casa Microsoft, la Xbox 360.
Il gioco. Tetris è un prodotto che ha saputo conquistare giocatori di ogni età proprio per l’estrema semplicità del suo concetto base. Avrete file di mattoncini di colori differenti che scenderanno dall’alto dello schermo a velocità variabile. Vostro compito sarà disporli il più rapidamente possibile nel corretto verso in modo tale da farli combaciare perfettamente con altri mattoncini dello stesso colore. Questo li farà scomparire, assegnandovi nel contempo dei punti. Il gioco sembra fin troppo facile ma vi accorgerete che passando di livello la velocità di discesa andrà progressivamente aumentando rendendo gli incastri sempre più difficoltosi. In questa versione riveduta troverete oltre all’originale altre versioni più moderne che andranno dal dover creare cascate coi mattoncini in discesa al dover eliminare un certo numero di linee nel tempo prefissato.
Pregi e difetti. La grafica risulta aggiornata alle attuali possibilità meccaniche di Xbox fornendo immagini ad alta definizione del campo di gioco e degli elementi. Il sonoro è un aspetto trascurabile in un titolo del genere limitandosi a particolari segnali di avvertimento all’esecuzione di mosse particolarmente efficaci. Giocabilità immediata grazie all’estrema semplicità del concetto di base.