Tettamanzi fa il «testimonial» alla Bit

Presenterà i percorsi dell’Agorà dei giovani, il triennio pastorale

Tra gli itinerari per chi è un fanatico delle due ruote e i suggerimenti per un viaggio da sogno ai Caraibi. In mezzo, «L’Agorà dei giovani italiani», il triennio pastorale che - da domani a domenica - sarà presentato alla Bit come un qualsiasi altro percorso turistico. Ma avrà un testimonial d’eccezione: il cardinal Dionigi Tettamanzi, che sabato interverrà alla conferenza stampa organizzata alla Fiera di Rho-Pero, presso lo stand della Regione Marche. Tettamanzi avrà anche il compito di illustrare il primo appuntamento dell’Agorà, l’incontro con Benedetto XVI a Loreto, il prossimo 1 e 2 settembre: è previsto l’arrivo di migliaia di pellegrini, solo nell’accoglienza saranno coinvolte quattro regioni e trentadue diocesi.
Alla Borsa internazionale del turismo l’arcivescovo presenterà ai giornalisti il triennio pastorale, al fianco del presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, al sottosegretario della Cei monsignor Domenico Mogavero e a Paolo Giulietti, responsabile del Servizio nazionale per la pastorale giovanile della Cei e segretario generale dell’Agorà dei giovani italiani.
Per l’occasione sarà lanciato anche il sito internet ufficiale dell’Agorà, www.agoradeigiovani.it, con notizie, approfondimenti, fotografie e sussidi pastorali sill’iniziativa promossa dalla Chiesa italiana.