Tettamanzi presenta il suo «programma»

Alla Cattolica un master per studiare la Bibbia

Questa mattina in Duomo, nel corso della celebrazione per la Natività di Maria, l’arcivescovo Dionigi Tettamanzi presenterà ai fedeli della diocesi le linee programmatiche per l’anno pastorale 2006-2007. Una sorta di bussola per sacerdoti e parrocchie, prima tappa di un percorso triennale con al centro la famiglia. Durante la cerimonia - che avrà inizio alle 9.30 - il cardinale farà riferimento all’importanza della Bibbia.
E allo studio del testo sacro è dedicato un nuovo master dell’università Cattolica intitolato «Bibbia e cultura europea. I testi biblici come fonte del pensiero filosofico e teologico, della letteratura e dell’arte». Si tratta di un corso biennale (iscrizioni fino al 9 ottobre) e che si svolgerà da ottobre al giugno del 2008. Il master è aperto a docenti delle scuole medie e superiori e a laureati con laurea quadriennale o specialistica. Al corso, organizzato con la facoltà Teologica dell’Italia settentrionale e con l’Istituto di scienze religiose, la frequenza è di un pomeriggio a settimana. Per informazioni: 02-7234.3860 o www.unicatt.it/masteruniversitario. Il master costa 1.800 euro. Sono previste delle borse di studio.