Tetto agli stipendi dei manager Rai

Via libera del Senato al tetto degli stipendi dei manager pubblici. L’assemblea di Palazzo Madama ha infatti approvato ieri l’articolo 91 della Finanziaria, che contiene le nuove regole.
Il tetto, pari a 274mila euro annui, varrà solo per i contratti futuri. Sono previste però importanti deroghe: il tetto non varrà per i conduttori e gli artisti della Rai, per i dirigenti della Banca d’Italia e delle Authority e per 25 superdirigenti dello Stato. Gli stipendi dei conduttori Rai, però, dovranno essere resi noti alla commissione di Vigilanza. L’articolo è stato approvato con 160 sì e 156 no.