Tevere in piena, un vertice al giorno

Nessuna emergenza per la piena del Tevere ma continua a essere alta l’attenzione. Mentre, anche se in via temporanea, stanno tornando nelle loro abitazioni i circa 200 abitanti del Passo della Sentinella fatti sgomberare domenica sera, si prevede che la piena del Tevere durerà tutta la settimana. Ma sarà una piena indotta dai tecnici, allo scopo di assicurare lo svuotamento della diga di Corbara in previsione delle piogge che si attendono per oggi e soprattutto, copiose, per venerdì e sabato. E comunque, il livello delle acque non dovrebbe superare i 12 metri, un'altezza non allarmante, la stessa toccata domenica. Rimangono invece fuori casa le persone fatte evacuare dall’Idroscalo, dove per il momento non sarà nemmeno riallacciata l’energia elettrica. Il prefetto Achille Serra, al termine di un vertice riunito ieri pomeriggio - e che tornerà a essere convocato ogni giorno fino a domenica - ha garantito che «per il momento non c’è pericolo che il Tevere esondi». Ieri, intanto, sulla spiaggia di Campo Ascolano è stato trovato il corpo senza vita di un polacco di 28 anni: non si esclude l’ipotesi che il cadavere possa essere stato trascinato in mare da un torrente in piena.