Tevez, Merkel, Sculli: il Genoa guida il mercato

(...) al nuovo modulo. Potrebbe essere Beppe Sculli «ma dipende tutto dalla Lazio», che non sembra entusiasta dello scambio di prestiti con Kevin Constant e avrebbe invece fatto un sondaggio per Alexander Merkel. Il giovane centrocampista è però l’oggetto del desiderio di troppi. Lo vorrebbe anche il Manchester City di Mancini, ma Preziosi, mercoledì sera a cena con Adriano Galliani (contitolare di metà cartellino) ha deciso che almeno fino a giugno non si muoverà da Genoa. A maggior ragione visto che il Milan ha rinunciato all’affare Tevez, per il quale la disponibilità del Genoa a «collaborare» sarebbe stata decisiva. Con i rossoneri, spiega Preziosi, ci sono in ballo almeno quattro giocatori, tra cui due destinati a un grande futuro. Appunto Merkel ed El Shaarawy. «Ci potranno essere scelte convenienti per tutti», ha chiosato Preziosi. Dal fronte calcioscommesse intanto vengono tirate in ballo sempre partite diverse. L’ultima citazione riguarda Genoa-Lecce. Necessari riscontri e nuovi interrogatori.