Il Tg1 sta superando i fasti di Telekabul

Venerdi 9/02/2007 ore 20.15 Tg1: notizie sulla manifestazione pro Dico di sabato 10/02/2007 a Roma. Ormai la capacità di manipolare l’informazione da parte del Tg1 non ha più limiti (sembra superare persino il Tg3). A generare confusione e una scorretta informazione è stato un pessimo servizio in cui si sono unite le interviste di chi è a favore, e ha partecipato alla manifestazione, a quelle di chi promuove una manifestazione pro famiglia. Oltre a questo anche due interviste a esponenti politici: una all’on. Della Vedova eletto nelle liste di Forza Italia ma dei Riformatori Liberali, che è poi l’unico rappresentante politico del centrodestra a partecipare alla manifestazione; e quella al ministro Mastella che è contrario ai Dico ma, come noto, rappresenta una posizione di assoluta minoranza all’interno della coalizione del centrosinistra. Insomma indossando i panni di un teleutente, non particolarmente informato, si potrebbe intendere che il centrodestra sia a favore delle unioni omosessuali e che solo una piccola parte del centrosinistra le osteggi. Tutto il contrario di quello che è in realtà. Una simile informazione non serve ai cittadini ma può essere utile a questo governo, che confondendo le acque spera di portare in porto l’operazione del riconoscimento delle unioni di fatto, nonostante la stragrande contrarietà dell’opinione pubblica. Episodi del genere e programmi che rappresentano la faziosità assoluta come AnnoZero di Santoro andato in onda l’08-03 fanno sorgere solo un rammarico... aver pagato il canone.