Il Tg3 sbarca sul telefonino

È nato Tg3 Break, il primo telegiornale non televisivo pensato dall'amministratore delegato Rai Net Alberto Contri e dal direttore del Tg3 Antonio Di Bella per sperimentare nuove forme di informazione. Il Tg3 Break si potrà vedere sui telefonini dal lunedì al venerdì in un’edizione da 2 minuti alle 18, e una di 4 minuti alle 21, alle quali si aggiunge una rassegna stampa alle 10. Il Tg sarà visibile su www.rai.media.it e sul canale «mobile», realizzato da RaiNet e distribuito da H3g per l'Umts al costo di 90 centesimi di euro per ogni 5 minuti.