Il TgCom24 racconta la crisi senza censure

Discreta dimostrazione d’indipendenza per le «Prove tecniche d’informazione» fornita dal nascente TgCom24. Declina l’èra Berlusconi e la rete all news di Mediaset diretta da Mario Giordano accende telecamere e microfoni sul cambio della guardia nei palazzi romani. Annalisa Spiezie gestisce dallo studio la triangolazione Montecitorio-Palazzo Grazioli-Quirinale, arricchita dagli interventi dei politici (molto bipartisan) senza sfumare sulle contestazioni rivolte al premier uscente dalla gente radunata nelle piazze. Giovedì 24 presentazione ufficiale del canale (il 51 della piattaforma digitale), al via il 28 novembre.
Floris-Fazio, i gemelli del promo C’era Ferruccio De Bortoli da Fabio Fazio per presentare l’inserto domenicale del Corriere della Sera, ma intanto, concesse da RaiNews24, scorrevano le immagini del sabato della svolta. Ma c’era da lanciare anche il Ballarò speciale voluto dal direttore di Raitre Di Bella che avrebbe seguìto proprio Che tempo che fa. Così, una volta chiamato in causa Giovanni Floris già in studio per rifinire i dettagli, Fazio non lo ha più mollato. E il promo si è trasformato in una doppia conduzione.
Zalone alla «prova Fiorello» Andranno in onda di venerdì, 2 e 9 dicembre, i due speciali di Checco Zalone registrati appositamente per Canale 5 in un teatro milanese. Dopo l’exploit del suo «Resto Umile World Tour», si attende Luca Medici alla prova dell’one man show, soprattutto per il confronto ravvicinato con Fiorello (da stasera su Raiuno), campione del genere, anche se di una generazione diversa.
L’italiano di Buttafuoco Si muove tra le lamiere di uno sfasciacarrozze Pietrangelo Buttafuoco, sciorinando un italiano sopraffino senza bisogno di rullo, perché lingua e cultura sono il suo habitat naturale (Questa non è una pipa, mercoledì ore 22,45, Rai5). Il «dizionario della modernità» che prende le mosse dal cellulare o dal wonderbra per mostrare chi siamo meriterebbe vetrina migliore.
Lucci compassionevole Strepitoso servizio di Enrico Lucci alle Iene per raccontare «Il Viale del tramonto» delle nostre ex star. Alba Parietti è sempre bellissima ma nei concorsi non sfila più. E Lucci la interroga: perché ti sei fatta quella bocca? Insicurezza. Hai capelli bianchi? Sì. E paura della morte? Sì. Carmen Di Pietro non è pentita del frequente ricorso al botulino: ma con l’alluce valgo come faccio? Ivano dei Cugini di campagna cosiglia la radiografia coronarica per scongiurare l’ischemia. Mal dei Primitives ha 67 anni, 500 euro di pensione e due figli da crescere. Perciò continua a cantare nelle sagre.