Thompson in rimonta su Giuliani

New York. Novità sul fronte dei candidati conservatori per le primarie: Fred Thompson, ex senatore del Tennessee ed ex attore del serial «Law and Order», si aggiudica il 21% delle preferenze con la previsione di crescita, mentre Rudy Giuliani, l’ex sindaco «dell’11 settembre» di New York, rimane al primo posto col 27%, destinato però a rimanere statico. Lo rivela un sondaggio condotto per il Los Angeles Times e Bloomberg. Thomson non ha ancora ufficializzato la sua candidatura, ma secondo fonti provenienti dal suo staff, l’annuncio è previsto per il mese prossimo. Il terzo posto è conteso tra il senatore dell’Arizona John McCain, col 12% , e l’ex governatore del Massachusetts Mitt Romney, col 10%. Situazione più stabile per i democratici, con Hillary Clinton, moglie di Bill Clinton, ex inquilino alla Casa Bianca, in netto vantaggio col 33% dei consensi. Secondo posto per Barak Obama, giovane senatore di colore dell’Illinois, col 22%, seguito dall’ex sfidante di George W. Bush alla presidenziali del 2000, Al Gore, col 15% - anche se ha smentito l’intenzione di correre ancora per la Casa Bianca - e da John Edwards, ex senatore del Nord Carolina, con l’8%. Pur essendo secondo, Obama è il preferito dei conservatori in ipotetici confronti con un avversario come Giuliani. Più in generale, secondo i sondaggisti, le presidenziali del 2008 saranno un duello con fotofinish, come lo furono nel 2000 e nel 2004.