Tiago fa poco, ma Trezeguet fa peggio

CATANIA

SV POLITO. Serata da spettatore: roba da non credere.
6,5 SILVESTRI. Sostituisce Sardo e concede poco a Nedved.
6,5 TERLIZZI. Non sbaglia mai, preciso in ogni intervento.
7 STOVINI. Solido come il compagno di reparto. Diffidato, salterà la Roma.
6,5 VARGAS. Pochi errori e un tiro che fa paura a Buffon.
6 IZCO. Pronto ai rilanci per tenere lontana la minaccia juventina.
6,5 EDUSEI. Vince il duello diretto con Zanetti.

5,5 BIAGIANTI. Svolge bene il suo compito fino al rigore che spegne il sogno del Catania.
6 COLUCCI. Gioca all’altezza delle punte. Frena le possibili incursioni di Molinaro (dal 22’ st MARTINEZ SV).
7 SPINESI. Terzo gol stagionale, pesantissimo e da vero centravanti (dal 43’ st TEDESCO SV).
6,5 MASCARA. Suo il lancio che manda in gol Spinesi.
All. BALDINI 6,5. Squadra organizzata e grintosa, peccato per il rigore.
JUVENTUS
6 BUFFON. Non può nulla sul tiro fulminante di Spinesi, poi interventi d’ordinaria amministrazione.
5,5 SALIHAMIDZIC. Perde Mascara sul cross che porta al gol (dal 37’ st IAQUINTA SV).
6 LEGROTTAGLIE. Un colpo di testa non centra la porta, il migliore dei suoi per grinta e impegno
5,5 CHIELLINI. Pensa spesso a protestare, poco attento dietro.
5 MOLINARO. È lui a perdersi Spinesi sull’1-0, spinge pochissimo.
5 NOCERINO. Sul campo inzuppato di pioggia ci si aspetterebbe più grinta. Ammonito, salterà Juve-Sampdoria.
6 C. ZANETTI. Serata di grande sacrificio contro i tenaci centrocampisti di casa.
5 NEDVED. Silvestri si immola su di lui nell’unica vera giocata di classe, per il resto solo torpore (dal 31’ st PALLADINO SV).
5 TIAGO. Un paio di appoggi, ma anche una palla persa. Troppo poco e Ranieri lo toglie dal campo (dal 1’ st MARCHIONNI 6. Mette una bella palla sui piedi di Del Piero).
4,5 TREZEGUET. La sua unica giocata è togliere un pallone dalla testa di Nedved nel primo tempo.
6 DEL PIERO. Passo indietro notevole rispetto alle ultime uscite. Ma si procura e trasforma il rigore che salva la Juve.
All. RANIERI 5,5. Il rigore mitiga la delusione, lo scudetto sembra un’eresia, urgono rinforzi.
ARBITRO ROCCHI 6. Controlla bene un match per lunghi tratti alla camomilla, il penalty sembra esserci.