Via Tiburtina Avvicinano una lucciola e la picchiano. Per noia

Hanno finto di essere interessati ad avere un rapporto con una prostituta invece l’hanno picchiata e rapinata, per noia. Quattro giovani di 19, 21 e 18 anni sono stati bloccati dai carabinieri a Roma, dopo aver rapinato una donna italiana di 48 anni, in via Tiburtina. I tre maggiorenni sono stati arrestati mentre per il minorenne è scattata la denuncia: sono accusati di rapina in concorso tra loro. La donna ha riportato lievi escoriazioni ed è stata ricoverata al Pertini per le cure del caso. I quattro giovani, tutti senza precedenti, hanno avvicinato la donna a bordo di una Passat, fingendosi interessati ad avere un rapporto con lei. Sono scesi dall’auto e dopo averla picchiata le hanno portato via la borsa contenente documenti, denaro ed effetti personali. I carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia Roma Montesacro hanno assistito alla scenza bloccato immediatamente l’auto in fuga.