Il ticket antismog sfratta le bancarelle

L’incontro è per oggi al tavolo convocato dall’assessore a Mobilità e Ambiente di Palazzo Marino Edoardo Croci. Lotta all’immondizia e alla contraffazione per rendere più vivibile il tradizionale mercato di viale Papiniano e la zona intorno. Uno sforzo di Amsa, polizia municipale, consiglio di Zona e Comune che potrebbe presto essere vanificato. Su uno degli appuntamenti più attesi (il martedì e il sabato) dai milanesi non solo della zona, aleggia infatti una minaccia di sfratto. Incombente, come sul resto della città, il ticket. Il pedaggio d’ingresso in centro che la giunta Moratti promette di far entrare in vigore prima dell’inverno. E che, disegnato sulla cerchia dei Bastioni, andrà a scontrarsi proprio con il mercato di viale Papiniano. Non il sabato, quando il pedaggio non si pagherà come nei giorni festivi, ma il martedì. Giornata di traffico super intasato che renderà difficile l’ingresso nei varchi di entrata e in uscita. Con il rischio di mega imbottigliamenti ai punti di accesso, sorvegliati da telecamere per il pagamento, in corso Genova, via Ausonio, piazza Sant’agostino e via Mangone. L’assessore Croci sembra intenzionato a chiedere lo spostamento del mercato, proposta che non piace alla collega di giuta Tiziana Maiolo.