«Ticket inutile, subito le targhe alterne»

«Le centraline rilevano un livello di Pm10 tre volte al di sopra della soglia di attenzione: servono misure immediate e urgenti, quali le targhe alterne su tutta l’Area Metropolitana». Paolo Matteucci, assessore provinciale alla Viabilità e Trasporti, ribadisce la necessità di misure eccezionali per combattere l’inquinamento, visti i dati preoccupanti provenienti dalle centrali di rilevazione. E aggiunge: «L’Ecopass ha dimostrato, a un anno dall’avvio, tutti i suoi limiti: praticamente inutile sul fronte del contenimento dell’inquinamento, sta perdendo efficacia anche come “congestion charge”. Le politiche contro l’inquinamento vanno condivise ed attuate insieme, poiché lo smog non conosce limiti amministrativi, altrimenti si continueranno ad attuare singole azioni onerose e poco efficaci». In prospettiva, conclude Matteucci, «vanno trovate risorse ingenti per potenziare i trasporti pubblici, ad esempio con un finanziamento derivante dalla revisione dei pedaggi autostradali, con l’aumento delle tariffe per i mezzi pesanti più inquinanti. Apriremo un confronto con la società Serravalle per valutare le possibili strategie».