Ticket non pagato: assolte 11 anziane

Undici vecchiette, tutte ultrasettantenni, sono finite davanti al giudice con l’accusa di aver truffato l’Azienda sanitaria locale per un «volume d’affari» di 20 o 30 euro ciascuna. Come? Attestando falsamente di essere esenti dal ticket sanitario. Un’accusa nata dalla denuncia dell’Asl, che prima si è fatta rimborsare il ticket e poi ha depositato un esposto in Procura. Ma ora è arrivata l’assoluzione. Per il gup le anziane non erano consapevoli di commettere un reato.