Ticket, al pronto soccorso visita con pedaggio

Da un paio di settimane, a Milano, la sanità è a pagamento. Certo non si pagano le prestazioni, né i medicinali: una volta entrati nell’ospedale, le prestazioni ricevute sono rigorosamente gratuite. Appunto, però, solo una volta entrati. Per arrivare davanti all’ingresso dell’ospedale Fatebenefratelli (ma lo stesso discorso vale per le altre due strutture sanitarie all’interno della Cerchia, il Policlinico e il Gaetano Pini), a meno di non farsi venire a prendere dall’ambulanza, bisogna pagare l’Ecopass. Le telecamere all’inizio di via Castelfidardo sono proprio a 50 metri dall’ingresso del pronto soccorso. E così pagano i pazienti, pagano gli infermieri. E se è vero che il tempo è denaro, con le ore passate a cercare un parcheggio lungo i viali congestionati, pagano tutti.