Ticket, allo studio incentivi per la rottamazione

Letizia Moratti e Roberto Formigoni si sono visti a colazione a Palazzo Marino e hanno elaborato il primo progetto comune, ovvero studiare incentivi economici per togliere dalle strade le auto più inquinanti. Non è ancora tecnicamente chiaro come la rottamazione made in Lombardia sarà praticabile, ma tra dieci giorni Moratti e Formigoni si riincontreranno per fare il punto. «La filosofia del piano è incentivare a non inquinare» ribadisce il sindaco, e sullo spirito e le finalità del ticket c’è piena intesa con il presidente. Alla base del ritrovato accordo la disponibilità a ridiscutere tempi e modalità di applicazione del provvedimento e la decisione di potenziare i mezzi pubblici prima di avviare la sperimentazione. Intanto, l’Ulivo protesta perché su internet non è ancora partita la consultazione dei cittadini promessa dal sindaco.