Tifo da concerto rock per «Madre Coraggio»

La replica pomeridiana di Madre Coraggio e i suoi figli di Brecht al Teatro Strehler, dedicata agli studenti (circa mille dalle scuole superiori di Milano e Lombardia) è stata salutata ieri da un'ovazione degna di un concerto rock (le musiche sono di Paul Dessau arrangiate dai Marlene Kuntz).
Un autentico trionfo per la compagnia tutta, applaudita per dieci lunghissimi minuti e più volte richiamata in scena.
«Una conferma - ha detto il direttore Sergio Escobar - e, soprattutto, una "scommessa vinta" dal Piccolo, da Carsen, da Maddalena Crippa, ma ancora più da Bertolt Brecht. Oggi per due ore e 40 minuti (lo spettacolo è senza intervallo) non si è sentita volare una mosca e la recita è stata scandita da applausi a scena aperta e da dieci minuti di ovazione finale. Brecht parla forse più a chi non l'ha mai visto che non a chi è convinto di averne condiviso l'ideologia. L'entusiasmo degli studenti è la conferma che Brecht, spogliato da ideologie, è un classico che arriva ai giovani dritto al cuore e alla mente».
Madre Coraggio e i suoi figli, che ogni sera riscuote grandissimo successo di pubblico, vedrà altre tre rappresentazioni dedicate ai giovani.