Il tifoso Bonolis «Finalmente si è giocato...»

da Roma

Paolo Bonolis tira la stangata alla Juve. Non è un pacco, solo una scudisciata verbale. Piccole soddisfazioni dei tifosi nerazzurri. Bonolis è un tifoso doc, uno degli oltre cento invitati alla festa che la società nerazzurra ha dato mandato di preparare per fine stagione «nel caso in cui...», come dicono tutti pur con i timori del caso. Ieri Bonolis era ospite di Fabio Fazio a «Che tempo che fa». Fazio, tifoso di Mancini, non dell’Inter, non si è negato la domanda provocazione: lo scudetto all’Inter nell’anno in cui non c’è la Juve in serie A? Bonolis ha preso la palla al balzo: «In realtà poteva essere lo scudetto di chiunque nell’anno in cui non c’è la Juve, perché finalmente si è giocato il campionato». Già, ma se il Milan vincesse la Champions, rovinerebbe la festa? «Sì, un poco, poco. Ma parliamo d’altro».