Tiger Woods Paperone dello sport

Un 2005 da mettere in cornice per Tiger Woods che torna numero uno del mondo vincendo dopo tre anni uno dei tornei maggiori, gli Us Masters. Una risposta perentoria alle cassandre che lo volevano in declino. Dopo un 2004 di leggera crisi, come tutti i campionissimi, il fenomeno ha ritrovato la forza per riportarsi ai vertici mondiali. Quasi 11 milioni di dollari intascati nel 2005. Ma i suoi guadagni, con i diritti pubblicitari e sponsorizzazioni varie hanno toccato i 77 milioni di dollari che ne fanno lo sportivo più pagato del pianeta.