Tiger Woods ricoverato in rehab per i figli

Il campione di golf Tiger Woods, a seguito dell'arresto avvenuto lo scorso 29 aprile, è stato ricoverato in un centro di riabilitazione per non perdere l'affido dei figli

Dopo l'arresto avvenuto lo scorso 29 maggio, Tiger Woods ha accettato il ricovero in un centro di riabilitazione della Florida per conservare l'affido dei due figli.

Il campione di golf sarà ricoverato per 28 giorni a seguito delle preoccupazioni sollevate dall'ex moglie Elin Nordegren. Ha prenotato così l'intera ala maschile del Jupiter Medical Center per curare la dipendenza da antidolorifici.

A causa dell'operazione alla schiena avvenuta ad aprile è scaturata probabilmente la dipendenza dai farmaci. Questa è la seconda volta in cui il golfista è ricoverato in una clinica di riabilitazione. Nel 2009 si era curato per la dipendenza da sesso che è stata la base del suo divorzio.

Al momento dell'arresto, la notte del 29 maggio, aveva ingerito uin cocktail di farmaci. Il 5 luglio dovrà comparire al tribunale di Palm Beach.

Commenti

Franck Dubosc

Mar, 13/06/2017 - 16:05

Quindi non era alcool ma un mix di farmaci... Lo scoop è sovrano ahimè