Tiger Woods si ritira: "Per salvare la famiglia"

Il numero uno del mondo annuncia che si ritira a tempo indeterminato:
"Devo impegnarmi a essere un marito, un padre e una presona migliore.
Ho causato male e delusione a mia moglie e ai miei figli"

Miami - Tiger Woods ha deciso ieri di riconoscere ufficialmente di avere avuto relazioni extraconiugali e ha annunciato di volere sospendere la sua carriera di golfista a tempo indeterminato per dedicarsi alla sua famiglia. "Dopo un lavoro enorme di riflessione, ho deciso di ritirarmi dal circuito di golf professionale per un periodo indeterminato. Devo impegnarmi a essere un marito migliore, un padre migliore e una persona migliore" ha indicato il numero uno del golf mondiale in un comunicato pubblicato sul suo sito internet.

Privacy Woods ha chiesto che la sua privacy venga rispettata "durante questo periodo difficile. Sono profondamente cosciente della delusione e del male che la mia infedeltà ha causato a tanta gente, in primo luogo a mia moglie e ai miei bambini. Voglio ripetere loro che sono profondamente dispiaciuto e chiedo loro perdono. Forse non sarà possibile risarcire i danni che ho causato loro, ma voglio provare a fare del mio meglio" ha spiegato nel suo comunicato.

Indiscrezioni L’annuncio dell’addio, almeno temporaneo dalle gare, arriva due settimane dopo lo "strano" incidente di auto, all’esterno della sua villa in Florida, che ha scatenato prima le voci di stampa sulla sua infedeltà e poi le rivelazioni delle sue amanti ai tabloid. Del resto, le indiscrezioni non si placano e l’ennesima è arrivata dal quotidiano newyorkese, Daily News: Michelle Braun, la "madame" di una casa di piacere di Hollywood ha rivelato che il golfista era un assiduo frequentatore del suo locale e che prediligeva tra tutte i servizi di una prostituta di origine siciliana per cui arrivava a pagare anche 15mila dollari a notte.