Tim punta sulla musica con lo streaming "guidato"

La società rinnova Tim Music con canali dedicati a diversi generi musicali in una specie di revival della vecchia "filodiffusione"

Non solo video per Tim, il nuovo marchio «totale» per la telefonia fissa e mobile di Telecom Italia. La società punta infatti anche sulla musica, con canali dedicati a diversi generi musicali in una specie di revival della vecchia «filodiffusione», rinnovando la piattaforma dedicata Tim Music che in Italia ha 2milioni di clienti e un catalogo di 20 milioni di brani musicali.

Per la crescita c'è però un handicap. «Siamo leader dello streaming premium in Italia - ha spiegato Daniela Biscarini, responsabile Multimedia Entertainment di Telecom - ma siamo fruibili solo dai clienti Tim, stiamo pensando alla possibilità di aprirci anche all'esterno». Prima in Italia, poi magari in futuro anche in Europa, dove già primeggiano Spotify e Deezer.

Nel 2014 gli streaming sono stati 260 milioni, ma già nel primo semestre di quest'anno sono cresciuti del 60%, raggiungendo nei primi sei mesi i 200 milioni; 400 mila sono gli utenti attivi e 200 gli streaming mensili per utente, che attraverso il proprio abbonamento accede al servizio senza consumare Giga. Nel nostro Paese il segmento digitale rappresenta ad oggi il 38% del mercato, con una crescita del 23% rispetto all'anno precedente, e lo streaming copre il 22% con una crescita dell'80%.

Tra le novità presentatela artistica editoriale, affidata al dj Alessio Bertallot, che orienta gli utenti nel catalogo da oltre 20 milioni di brani. A breve il catalogo potrà essere consultato per categorie (rock, black, dance etc) e per ognuna ci sarà un esperto ad indirizzare gli ascoltatori.Oltre allo streaming, TIMmusic punta anche alla musica dal vivo, con iniziative che permettono ai fan di incontrare i propri beniamini, con un'attenzione particolare a i gusti degli italiani (il 50% delle tracce ascoltate nelle prime 500 posizioni della classifica streaming è di artisti italiani). Il servizio è già compreso nell'offerta Tim Young&Music dedicata agli under 30. Per tutti i clienti Tim è possibile inoltre provare il servizio gratuitamente per un mese, poi il costo è di 4 euro al mese.