Timberland in crisi cerca acquirenti

Timberland, il famoso colosso delle calzature che ha sede a Stratham, nello Stato americano del New Hampshire, sta cercando potenziali acquirenti. È quanto riporta il Wall Street Journal, citando alcune fonti vicine alla società. L’azienda, il cui valore è stimato a quasi due miliardi di dollari, avrebbe già incontrato alcune società interessate, avvalendosi dell’aiuto di Goldman Sachs, reclutata in qualità di advisor. Fondata dalla famiglia Swart, dopo il forte successo riportato negli anni scorsi, recentemente la società ha assistito a un calo della propria redditività e anche della performance del titolo, che nel corso di quest’anno ha perso quasi il 5 per cento. Nel terzo trimestre, inoltre, il gruppo ha registrato una flessione degli utili netti del 25%.