Per il Time l'uomo dell'anno è Bernanke

Il
presidente della Federal Reserve ha sbaragliato la concorrenza di Barack
Obama, vincitore lo scorso anno, Nancy Pelosi, presidente della Camera dei
Rappresentanti Usa, e Steve Jobs, leader di Apple

New York - Per la prestigiosa rivista americana Time è Ben Bernanke l’uomo dell’anno. Il presidente della Federal Reserve, che negli ultimi 12 mesi ha dovuto traghettare l’economia americana e mondiale attraverso i marosi della peggiore crisi finanziaria da oltre un secolo, ha sbaragliato la concorrenza di personaggi del calibro di Barack Obama, vincitore lo scorso anno, Nancy Pelosi, presidente della Camera dei Rappresentanti Usa, e Steve Jobs, il Ceo di Apple.

Scelto da Bush, confermato da Obama Nato nello stato della Georgia 56 anni fa Bernanke ha avuto una brillante carriera accademica prima di approdare alle più importanti cariche pubbliche come esperto di materie economiche arrivando a guidare il ristretto team di consiglieri economici della Casa Bianca. E' stato George W. Bush, nell'ottobre 2005, a nominarlo successore di Alan Greenspan al vertice della Fed. Nell'agosto scorso Obama ha confermato la nomina.