Timidi rialzi a Londra e Francoforte

Dopo un avvio sostenuto, i mercati finanziari americani hanno rallentato. A un ora dalla chiusura New York segna più 0,35% e il Nasdaq più 0,38. Anche gli indici europei sono poco mossi: Dax guadagna lo 0,24%, Cac40 segna meno 0,04% e il Ftse100 in lieve progresso (più 0,11%). A Francoforte sono i titoli auto a chiudere in vetta al listino: Volkswagen mette a segno un più 1,93% e DaimlerChrysler l’1,23%, sostenute entrambe da nuovi ricambi al vertice. Ben intonata anche Continental (più 1,4%). Scivola in fondo al listino Adidas che lascia sul terreno il 2,6%. A Parigi Danone conquista la maglia nera del listino mettendo a segno un ribasso dell’1,3%. Prese di beneficio anche sul gruppo farmaceutico Sanofi-Aventis (meno 1,23%) e su L’Oréal (meno 0,91%). A Londra giornata in gran spolvero per Rentokil Initial (più 10,97%). In evidenza anche i titoli del comparto minerario: Antofagasta guadagna il 3% affiancata da Bhp Billiton (più 3,11%) e Xstrata (più 2,09%).