Tipicità creativa sulla tavola contadina

Tipica gita fuori porta, in quel di Garbagna, un quarto d’ora dal casello autostradale di Arquata-Vignole: campagna nella sua espressione migliore, oltre le acque limpide del torrente Borbera. Si risale la provinciale che porta a Cabella, all’altezza di Torre Ratti si volta a sinistra. E si entra in un’altra dimensione: silenzio e natura, profumi di erba e fiori, saliscendi che ti rilassa. Intorno, poche case rustiche ben ristrutturate, casolari, la cappelletta, campi di grano e alberi di ciliegie (le famose «durone», dette anche «belle di Garbagna», festeggiate da 41 anni nell’apposita Sagra di metà giugno). Ci vorrebbe una tavola imbandita. E c’è, ruspante, appetitosa: Cascina Giannetto. La riconosci dall’insegna contadina e dal menù all’esterno, scritto col gesso sulla lavagna delle elementari. Ampio posteggio, locale altrettanto spazioso che ti permette di vedere bene cosa fanno in cucina. Gambe sotto il tavolo, e via! Esordio con la serie di tortine tiepide e salumi: esaltante la coppa, morbida e dolce, e la pancetta, con intriganti venature rosate. Il pane e la focaccia sono quelli che ti sei scordato da vent’anni: «micca» generosa e ben lievitata, e «fugassa» fragrante, profumata, più alta di quella genovese, ma non impegnativa per lo stomaco. Arriva il risotto al radicchio di Treviso e fetta di formaggio a pasta filata adagiata al culmine, seguito dai taglierini conditi con panna aromatizzata al limone, in uno scrigno di cialda al parmigiano. I secondi: roast beef e tagliata di fassone ai carciofi e verdure. Non ti serve il coltello. C’è posto - ci dev’essere posto! - per la torta della nonna, pere e cioccolata, appena sfornata (a questo punto perdoni anche il vino rosso della casa, fin troppo «ruvido», che ti mettono davanti comunque). Tutto compreso, 25 euro. Da farci una sosta. Anche due. Magari con appendice di rifornimento di specialità nelle botteghe della zona (pane, salumi, miele, carne, frutta e verdura, e prodotti di trasformazione della ciliegia).
«Cascina Giannetto», agriturismo, strada per Garbagna (Alessandria);telefono: 0131.877676, 348.7824768. (Ultima visita: 4 marzo 2007).