Tir perde ruota: un morto, tre feriti E' caccia all'autista che è fuggito

L'incidente all'altezza dello svincolo di Sesto San Giovanni sulla A4. Il furgoncino guidato da Luca Vescovi, unica vittima, è stato colpito da uno pneumatico dal peso di 100 chili. Il conducente del mezzo pesante non si è fermato

Milano - Grave incidente stradale sull'A4, nel tratto autostradale tra Bergamo e Milano in direzione Torino, dove all'altezza dell'uscita di Sesto San Giovanni, un furgone si è schiantato contro una ruota caduta da un tir. Nel violento impatto un uomo è morto e altri tre sono rimasti feriti: la vittima è Luca Vescovi, 36 anni, conducente del furgoncino. I tre feriti sono tutti operai alle dipendenze della stessa ditta, alcuni dei quali parenti stretti.

Lo schianto Secondo una prima ricostruzione dei fatti, ancora da verificare, a colpire il Ford Transit cabinato che trasportava gli operai di un’impresa edile sarebbe stato uno pneumatico di un Tir - circa 100 chili - , perso da un camion che viaggiava in carreggiata opposta, verso Bergamo. L’impatto è stato violentissimo: il furgone ha sbandato e si è schiantato contro la cuspide dello svincolo, per fortuna senza coinvolgere altri mezzi. La Polizia stradale, che ha ricevuto alcune segnalazioni sul salto di carreggiata della ruota da parte di alcuni automobilisti, sta cercando di rintracciare l’autista del mezzo, che però potrebbe anche non essersi accorto di quanto accaduto.